Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

IMG 20190919 090025

 

SPORT VILLAGE BATTE ANCHE IL MALTEMPO. SUCCESSO PER LA PRIMA GIORNATA DELL’EVENTO DI PROMOZIONE SPORTIVA DEDICATO ALLE SCUOLE PRIMARIE

 

Il cielo grigio non ha frenato il “day one” di Sport Village, evento di promozione sportiva organizzato dal Coni Point di Rovigo con la collaborazione del Comune di Rovigo e dell’Ufficio Scolastico provinciale. Ieri mattina si è alzato regolarmente il sipario sulla seconda edizione, che ha avuto come protagonisti circa 200 bambini delle scuole primarie di Rovigo e delle più vicine frazioni. Quartier generale il campo di atletica “Tullio Biscuola” di Rovigo, dove dalle prime ore del mattino sette società sportive, coordinate dalle rispettive Federazioni, hanno allestito i loro campi di gara lungo buona parte dell’anello azzurro dell’impianto. Un’unica gigantesca area gioco per consentire ai giovani studenti della città di provare tutte le discipline sportive a rotazione. Ad accogliere le classi al campo di atletica il delegato provinciale del Coni, Lucio Taschin, affiancato dall’assessore comunale allo sport Erika Alberghini. “Benvenuti a Sport Village. Oggi avrete la possibilità di provare uno dopo l’altro molti sport – il saluto del numero uno dello sport polesano alla giovane platea inizialmente seduta in tribuna - Tutto questo grazie alle federazioni, agli enti di promozione e alle società sportive che anche quest’anno hanno deciso di aderire a questo innovativo progetto mettendo a disposizione i loro istruttori e i loro materiali. Dopo il successo dello scorso anno, abbiamo voluto riproporre Sport Village collocandolo sempre in un periodo strategico dell’anno in cui molti di voi scelgono la disciplina da provare nei mesi autunnali e invernali”. Anche l’assessore si è unita nel saluto ai tanti bambini e alle loro insegnanti: “Grazie al Coni Point di Rovigo per aver organizzato un evento unico nel suo genere, che offre l’opportunità ai nostri studenti di provare tante discipline in due diverse mattinate. Sono sicura che ci sarà da divertirsi moltissimo”, ha aggiunto. Poi sui campi da gioco si sono riversati i tanti bambini arrivati dalle scuole primarie “Sichirollo”, “Giovanni XXIII”, “Pascoli” “Mattioli” e dalla primaria di Boara Polesine. La prima giornata di Sport Village ha avuto tra gli sport protagonisti il tennis, con i maestri del Circolo Tennis Rovigo impegnati in due diversi campi allestiti sul rettilineo d’arrivo. E poi il judo con le lezioni del Duomo Judo. Nel corso della mattinata la Pugilistica Rodigina ha insegnato i rudimenti della noble art, poco più avanti il saccone di Area Sport ha permesso agli alunni di cimentarsi con il kick boxing. Non poteva mancare l’atletica leggera, con la società Discobolo Atletica impegnata a far provare salto in lungo e lancio del vortex. Apprezzatissimo anche il percorso di simulazione disabilità allestito dall’associazione Pettirosso, in rappresentanza della Federazione nuoto. A chiudere la rotazione le avvincenti sfide organizzate dal Baseball Softball Club Rovigo. Tra uno sport e l’altro i tanti bambini hanno ricaricato le energie con l’acqua gentilmente offerta da Alì & Alìper, partner della manifestazione, e con le merende dell’Emporio Borsari di Badia. E poi tanti gadget a cinque cerchi per ogni classe partecipante. Domani, venerdì 20 settembre, la seconda giornata di Sport Village con altri piccoli protagonisti e tante nuove discipline sportive da provare grazie al Coni Point di Rovigo

IMG 20190919 094100 IMG 20190919 095524 IMG 20190919 095943