Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

GiochiDelVeneto

 

Iniziano venerdì 25 maggio a Caorle, i Giochi del Veneto estivi, che si concluderanno domenica 27. Vi partecipano circa 1.500 atleti Under 14, provenienti da tutte le province della regione.

Alla “piccola Olimpiade”, come ormai è stata ribattezzata questa manifestazione organizzata dal Coni Veneto presieduto da Gianfranco Bardelle, sono presenti 18 Federazioni sportive: baseball e softball, pesistica, canottaggio, rugby, scherma, hockey su prato, karate, taekwondo, nuoto, tiro a volo, bocce, dama, scacchi, pugilato, atletica leggera, pallavolo, ciclismo e corsa orientamento. Le discipline che otterranno i risultati più rilevanti, parteciperanno alle finali nazionali del Trofeo Coni-Kinder + Sport che si terranno a Rimini l’ultima settimana di settembre.

I Giochi verranno inaugurati con una sfilata che parte da piazza Papa Giovanni e arriva, attraverso il centro storico e il molo, in piazza Matteotti, dove verrà acceso il tripode da tre grandi campioni dello sport veneto: Sara Simeoni, Rossano Galtarosa e la tre volte iridata di karate kumite, Sara Cardin.

La mattina di sabato, alle 10 si terrà al centro Civico comunale di Caorle, il convegno “Etica e sport”, nel corso del quale l’assessore regionale allo Sport, Cristiano Corazzari, illustrerà la Carta Etica, documento a cui le federazioni e le società sportive dovranno aderire per poter accedere ai finanziamenti regionali. Al convegno, parteciperanno oltre al presidente Bardelle, il direttore scientifico della Scuola regionale dello sport, Dino Ponchio, il docente di Filosofia dello sport, Marcello Marchioni, il presidente nazionale della Federazione danza sportiva, Michele Barbone, l’assessore (ed ex calciatore professionista) allo Sport del comune di Padova, Diego Bonavina e i campioni olimpici Sara Simeoni, Francesco Panetta e Rossano Galtarossa.

I Giochi, come detto, inizieranno venerdì 25 alle 14,30 con baseball e softball. E nella giornata inaugurale sono in programma anche pesistica e canottaggio.

Sabato 26, dalle 10 alle 12,30, pesistica, canottaggio, rugby, scherma e hockey su prato e nel pomeriggio, dalle 15 alle 20, pesistica, rugby, scherma, Hockey, karate, scacchi, nuoto, tiro a volo, dama, bocce, pugilato, atletica leggera, pallavolo e ciclismo.

Domenica 27 maggio, dalle 9 alle 11,30, hockey, pallavolo e corsa orientamento. Seguiranno le premiazioni.

 

PROGRAMMA