Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Giornata Nazionale dello Sport 2021 social per il Coni Veneto che ha organizzato in collaborazione con il CIP Veneto una webinar dedicata in primis alle società sportive dilettantistiche e alle difficoltà che stanno attraversando in questo momento di ripresa post emergenza pandemia.
La Giornata Nazionale dello Sport, quest'anno festeggiata domenica 6 giugno, fu istituita dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri del novembre 2003 è di fatto una grande festa all'insegna di chi ama e pratica lo sport e della promozione di tutte le discipline sportive coinvolte, con eventi e manifestazioni in molti Comuni italiani.
Il tutto si svolge sotto la direzione del CONI che, in coordinamento con le associazioni e gli organismi sportivi operanti nel territorio ed insieme agli Enti Locali, assume, nell'ambito delle proprie competenze, iniziative volte a promuovere e a valorizzare la funzione educativa e sociale dello sport quale fondamentale fattore di crescita e di arricchimento dell'individuo, di preservazione della salute, di miglioramento delle qualità della vita e di responsabilizzazione e rafforzamento della società civile.
Quest'anno la GNS è stata anche l'occasione per promuovere il messaggio di quanto lo sport sia fondamentale per la ripartenza del Paese e per lanciare un saluto simbolico e un ‘in bocca al lupo’ agli atleti italiani che parteciperanno ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

La diretta – condotta dal giornalista Alberto Cristani direttore della rivista di approfondimento sportivo SportdiPiù magazine – ha avuto come ospiti il Presidente Coni Veneto Prof. Dino Ponchio e il Presidente CIP Veneto Ruggero Vilnai.

Durante la serata, molto seguita, sono stati proiettati video saluti di campioni del presente e del recente passato dello sport veneto: Kristian Ghedina, Gabriella Dorio, Roberto Di Donna, Igor Cassina, Andrea De Nicolao tra i gli atleti normo dotati, Nadia Bala, Francesco Bettella, Marco Pusinich, Oscar De Pellegrin, Stefano Raimondi tra i paralimpici. Tutti i messaggi hanno evidenziato come lo sport sia divertimento, inclusione, unione, nel rispetto delle regole, momento unico per la crescita dei più giovani.

Mai come questo momento serve fare squadra e riunire intorno allo sport tutte quelle componenti essenziali come Istituzioni, Associazioni, Enti di promozione e privati (sponsor) affinché si possa garantire alle società dilettantistiche un futuro positivo e scongiurare l'abbandono della pratica sportiva da parte di giovani atleti.

Durante la diretta il Presidente Ponchio ha annunciato un’importante iniziativa della Regione Veneto che metterà a breve a disposizione del Coni Veneto un considerevole numero di tamponi che verranno poi destinati alle società sportive in base al numero di iscritti che parteciperanno agli eventi organizzati.

La diretta si è conclusa con il saluto del ciclista veronese Elia Viviani, medaglia d'oro nell'omnium ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016 e prossimo portabandiera a Tokyo 2020.

Il video della serata è visibile al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=oTZWZPKy_Mk

--

Alberto Cristani

GNS CONI CIP VENETO